Codegeass Wiki
Advertisement

Kallen Kozuki è una mezzosangue, metà Giapponese e metà britanna. Suo padre è un nobile Britanno, sua madre invece è Giapponese e lavora come domestica presso la villa di lui, disprezzata sia dalla figlia che dalla madre adottiva di lei.  Sebbene sia di sangue misto lei si sente anima e corpo Giapponese e ciò la spinge a condurre una doppia vita: da una parte lei è Kallen Statfeld, rispettabile studentessa. Dall'altra lei è Kallen Kozuki, prima membro della resistenza Giapponese contro Britannia, resistenza fondata da suo fratello Naoto, e poi dei Cavalieri Neri. Ha anche un fratello, Naoto, che però è morto prima dei fatti narrati nel manga/anime.

R1[]

Kallen fa la sua comparsa a bordo di un furbone che trasporta un Glasgow contrabbandato. La ragazza è la prima a sentire la voce di Lelouch/Zero e a essere salvata da lui durante la battaglia nel ghetto Di Shijuku. Successivamente Kallen sospetterà di Lelouch quale possibile Zero, ma Lelouch prevederà le sue mosse, preparando una registrazione atta a far cadere i suoi sospetti.

Più avanti nella seri, i Cavalieri Neri effettuano un Bliz contro dei trafficanti di Refrain, dove Kallen scopre una stanza dove trova alcuni Giapponesi sotto l’effetto di quella droga (che fa rivivere il passato) tra cui sua madre. Inizialmente disgustata, sentendo le parole pronunciate da sua madre, che riviveva il passato sotto l'effetto della droga, resta sconvolta nell'apprendere che la stessa sopporta quella vita da domestica solo per poterle stare accanto a lei. Successivamente la donna viene arrestata e ricoverata in ospedale dove Kallen le comunica che le hanno inflitto 20 anni di carcere. Poi le giura che cambierà il mondo e lei gli risponde:

“Metticela tutta!”

Sobillata da Dietard cerca di uccidere Suzaku durante una festa, ma viene ma viene fermata da Lelouch. Successivamente sull’isola di Shikine lei tenta nuovamente di eliminare Suzaku, ma il giovane soldato la neutralizza e la ammanetta, facendola sua prigioniera. Dopo un breve periodo trascorso insieme (in cui lui le rivela di aver ucciso il padre per mettere fine alla guerra tra Giappone e Britannia) la ragazza viene liberata da Zero, che la scambia con Euphemia e fugge. Tornata in Giappone scopre che Suzaku non ha rivelato la sua doppia identità, preferendo puntare sulla tattica della carota.  

In sostanza le dice: 

“Farai meglio a lasciare i Cavalieri Neri perché non hanno futuro.”

Lei però risponde picche e riafferma la sua fedeltà a Zero.

Dopo l’inizio della Black Rebellion Kallen prende parte all'occupazione dell’istituto Ashford, e per tranquillizzare i suoi amici del consiglio studentesco si rivela, lasciandoli di stucco.

Successivamente si reca a bordo del Guren sull'isola di Kamine, dove grazie a Suzaku scopre la vera identità di Zero e il potere del Geass. Sconvolta, fugge via, abbandonando Lelouch.

R2[]

Un anno dopo la ritroviamo alla Babel Tower, come infiltrata dei Cavalieri Neri. Kallen salva Lelouch attaccando uno dei malavitosi con il quale Lelouch aveva a che fare quel giorno, salvandolo. Successivamente, quando Lelouch riacquista la memoria i due si ritrovano faccia a faccia: dopo un riabbraccio non proprio amichevole (perché lei temeva di essere sotto l'influsso del suo Geass) i due si riappacificano, dopo un gesto d'affetto di Lelouch, che la copre, vedendola semi nuda, per non farle prendere freddo.

Successivamente prende parte alla liberazione di alcuni esponenti dei Cavalieri Neri, che stavano per essere giustiziati davanti al consolato della Federazione Cinese (in cui Kallen, CC e altri avevano trovato rifugio).

In seguito alla nomina di Nunnaly come governatore dell’Area 11 Lelouch cade in depressione (anche perché la sorella minore ha rilanciato il progetto Della Nazione ad Amministrazione Speciale Giappone ideato da Euphemia) e ad un certo punto tenta di fare uso di Refrain, ma Kallen lo ferma, sconvolta dal suo atteggiamento. Poi scappa via in lacrime, dopo che questi aveva tentato di baciarla, chiedendole di consolarlo.

Durante gli eventi nella Federazione Cinese, Kallen Kozuki viene fatta prigioniera (cosa che nel manga non avviene) e condotta a Tokyo. Ad un certo punto, durante la sua prigionia, riceve una visita di Suzaku che le comunica la morte di Shirley, ufficialmente per suicidio. Ovviamente nessuno dei due crede a tale versione, così il ragazzo, sospettando di Zero, tenta di estorcerle la vera identità del mascherato. Tenta anche di somministrarle il refrain ma poi cambia idea, non volendo abbassarsi al livello del suo odiato nemico.arrivando a voler usare il Refrain per farla parlare, ma lei lo prende a pugni, irata dal vile gesto di lui. Durante la sua prigionia incontra anche Nunnaly, con cui discute amichevolmente e fa la conoscenza di Gino Weinberg e di Luciano Bradley, detto “il vampiro di Britannia”

Durante la seconda battaglia di Tokyo viene liberata da un commando di BK guidato da Sayoko e, alla guida del suo Guren, combatte contro i Britanni. Durante quella battaglia finisce per eliminare "Il Vampiro di Britannia" che l'aveva minacciata durante la sua prigionia.

Dopo la distruzione di Tokyo a causa della FLEIJA, Schneizel contatta i Cavalieri Neri e svela loro l’identità di Zero, del Geass e le azioni da lui commesse. I Cavalieri Neri decidono così di ucciderlo e in quella circostante Kallen è l’unica a prendere le sue difese. Lelouch però la allontana per evitare che la uccidano insieme a lui.

"Kallen... almeno tu, devi vivere" Quelle furono le ultime parole di Lelouch verso Kallen, prima dell'attacco dei traditori.

Da quell'istante Kallen iniziò a nutrire sospetti sulle reali intenzioni di Lelouch, allontanandosi parzialmente dal pensiero degli altri Cavalieri Neri.

Un mese dopo Kallen assiste alla presa di potere da parte di Lelouch in diretta televisiva, sorpresa del fatto che Suzaku sia dalla sua parte.

Quando poi l’imperatore di Britannia si reca a Tokyo per negoziare l’adesione del suo stato all'Alleanza degli Stati Uniti lei lo scorta alla sala riunioni e durante il tragitto lo bacia.

Quando poi scoppia la guerra tra Britannia e ASU Kallen cerca di uccidere Lelouch, ma viene ostacolata da CC e Suzaku, che verranno sconfitti.

In seguito alla vittoria dell’imperatore viene catturata e sembra sia per essere fucilata insieme ad altri esponenti dei Cavalieri Neri, ma Zero (Suzaku travestito) uccide Lelouch e lei viene liberata.

Pochi istanti prima della morte di Lelouch, Kallen sembra l'unica persona ad aver capito la vera natura di ciò che sta accadendo, infatti è anche l'unica che sembra urlare a surciagola al fine di impedire la morte del neo imperatore, avendo infatti compreso le reali intenzioni dello stesso.

Il fatto che lei abbia compreso le vere intenzioni di Lelouch è confermato dal finale, in cui Kallen riassume la situazione socio politica del pianeta dopo le azioni dell'amico.

Nel finale la vediamo mentre va a scuola, salutata da sua madre, in un Giappone di nuovo indipendente, e pensa a come il mondo sia migliorato.

Personalità[]

Kallen si presenta come un vero maschiaccio, forte e combattiva, che conduce però una doppia vita in cui si mostra come una ragazza timida e introversa, cosa che non rispecchia affatto la sua personalità. Infatti anche Suzaku ammette che preferisce la vera Kallen alla ragazza che si mostra a scuola, preferendola più attiva e vivace.

E' una ragazza molto altruista e lo dimostrano sia le sue azioni sia le sue parole durante le varie puntate, special modo le parole che pronuncia durante la battaglia finale contro Suzaku.

"E quelli che non riescono a integrarsi nella società? Rimangono Esclusi?" In quel momento si preoccupava delle persone che, non riuscendo a integrasi nel sistema Britanno, erano obbligate a subire angherie e vessazioni, oltre che a vivere ai margini della società.

E' inoltre opinione di molti che Kallen sia il personaggio più realistico dell'anime a livello di personalità.

Secondo l'opinione di alcuni fans (Tra cui un medico e un laureando in medicina) Kallen Kozuki è tra i pochi personaggi a non essere affetto da patologia psichiatrica, a differenza di personaggi come Shneizel che, per esempio, sembra costruito sull'immagine del perfetto narcisista patologico.

Forza e Abilità[]

Kallen sembra essere uno dei migliori piloti di Knightmare Frame del pianeta, infatti colore che dimostrano abilità pari alle sue sono i Knight of The Round e Suzaku.

Nella serie viene mostrata mentre utilizza un coltello, occultato in un piccolo borsellino da donna, tuttavia non sembra particolarmente abile nell'adoperarlo. Sull'isola di Kamine attacca Suzaku, prima con il coltellino occultato, tuttavia viene presto atterrata dal giovane, che si mostra fisicamente più forte di lui. Mostra comunque una particolare forza fisica, sopratutto quando picchia Suzaku durante la sua prigionia. Infatti, nonostante quest'ultimo non si difenda, si mostra in grado di infliggergli ferite ben visibili con pochi attacchi.

E' probabilmente in grado di usare armi da fuoco, anche da guerra, ma la sua capacità riguardante le sue capacità non sono chiare. In poche occasioni viene mostrata con in pugno una pistola, tuttavia non viene mostrato quanto sia abile a utilizzare le armi da fuoco.

Curiosità[]

  • ll suo cognome giapponese, Kōzuki (紅月) significa "Luna Rossa" in Giapponese.
  • "Kallen" (nome americano) significa "Puro". "Karen" (nome giapponese) "カ レ ン · シ ュ タ ッ ト フ ィ ル ド", significa "Bella come un fiore di giglio"
  • Nella valutazione di Lelouch, riguardante i membri principali dei Cavalieri Neri, Kallen ha ottenuto il voto più alto di tutti. 100 su 100.
  • In un'intervista riportata dalla rivista di anime Newtype USA, Seiyuu Ami Koshimizu ha parlato delle difficoltà riscontrate nel doppiare Kallen, a causa della doppia vita che conduce il personaggio. tuttavia alcuni aspetti del carattere di Kallen, come la sua ingenuità infantile e la sua competitività, hanno reso facile perla doppiatrice, immedesimarsi nel personaggio, fino al punto da farle ammettere che in qualche modo si comportano in modo molto simile
  • Kallen finisce per diventare protagonista di numerose scene Ecchi durante la serie, anche davanti a più personaggi. Lelouch la vede nuda dopo averla sorpresa a fare la doccia, Suzaku la vede, sempre nuda, mentre si lava sotto una cascata quando sono bloccati sull'isola di Kamine, si ritrova anche costretta a vestirsi come una coniglietta di Playboy all'inizio della seconda stagione, inoltre durante un incontro tra CC e gli ambasciatori Cinesi esce dal bagno indossando un solo un asciugamano, che a mala pena la copre dai seni fin poso sotto la vita, in quest'ultima occasione Kallen si accorge d'essere semi nuda solo dopo un po, restando terribilmente imbarazzata, andando a rifugiarsi nuovamente in bagno.
  • Altro elemento degno di nota riguardante Kallen è la sua relazione con Lelouch. Infatti i due si ritrovano spesso a vivere situazioni imbarazzanti e/o romantiche, in alcune quasi si baciano, come quando Lelouch, sconvolto, chiede d'essere consolato dalla rossa, o come quando, durante la cerimonia di adesione agli stati uniti, la ragazza decide di prendere l'iniziativa e di baciarlo. Inoltre Kallen pare essere l'unica che, anche dopo aver scoperto l'identità di Zero, continua a sostenerlo, nonostante i forti dubbi che spesso nutre sulla sua vera natura e sulle sue intenzioni. Kallen è anche l'unica a capire cosa sta accadendo durante la parata trionfale, quando fake Zero sta per uccidere Lelouch.
  • La doppiatrice giapponese di Kallen ha anche doppiato un personaggio di Death Note, Yuri, assieme a Sice, un personaggio di Final Fantasy (di FF Type 0)
  • Kallen Kōzuki somiglia a Domon Kasshu dell'album Mobile Fighter G Gundam di Sunrise, grazie alla pettinatura simile, accompagnata dalla fascia color rosso che entrambi portano sulla fronte. Spesso fan scherzano sul fatto che Domon sia il suo vero padre giapponese a causa del fatto che il suo amore, Rain Mikamura, ha lo stesso Seiyuu della madre di Kallen.
  • Kallen è uno dei personaggi più popolari trai i fan di Code Geass.
  • Aki Izayoi di Yu-Gi-Oh ha una sorprendente somiglianza con Kallen; infatti entrambe hanno un acconciatura molto simile. Due ragazze mature che durante le trame dei rispettivi anime si isolano parzialmente dalla società, inoltre entrambe tendono ad essere molto ostili nei confronti dei nemici. Inoltre entrambe sembrano amare i rispettivi protagonisti delle serie di appartenenza.
  • Lyuze, di Casshern Sins è simile a Kallen. Entrambe sono dei maschiacci abili nell'utilizzo delle armi.
  • In Spice and Wolf, Holo, l'eroina principale della serie, è stata doppiata da Ami Koshimizu, la doppiatrice Giapponese di Kallen. Il protagonista principale di questo anime, Kraft Lawrence, è stato doppiato da Jun Fukuyama, doppiatore Giapponese di Lelouch Lamperouge / Lelouch vi Britannia / Zero.
  • Jun Fukuyama e Ami Koshimizu (doppiatrice di Kallen), hanno vinto il 1 ° Premio Seiyu per i rispettivi ruoli in Code Geass - Lelouch of the Rebellion.
  • Kallen è l'unico membro dei Cavaliere Neri che non si è fidata delle registrazioni di fatte da Shneizel per incastrare Lelouch e mettergli contro i Cavalieri Neri.
  • Per i fan, Kallen è il personaggio più sexy della serie, seguita da C.C e Leila 
  • Domitilla D'Amico, la voce italiana di Kallen, ha (Quasi) sempre doppiato la parte della ragazza innamorata del protagonista o pseudo/presunta tale. Curiosamente la voce del protagonista di alcune serie (dove è presente appunto la voce italiana di Kallen) è quella Massimiliano Alto, il doppiatore ufficiale di Lelouch Vi Britannia (ricordiamoci che Kallen ama Lelouch).
Advertisement