Codegeass Wiki
Advertisement

Il Giappone è il “teatro” principale degli eventi di Code Geass; invaso nell’agosto 2010 da Britannia (che mira a impadronirsi dei giacimenti di sakuradite e dell’elevatore di pensiero situato sull’isola di Kamine), esso capitola nel giro di un mese anche a causa dell’omicidio del primo ministro Genbu Kururugi, ucciso dal suo stesso figlio Suzaku in un raptus di disperazione. Annesso da Britannia e rinominato Area 11, l’arcipelago è teatro di una feroce guerriglia messa in atto dal Fronte di Liberazione del Giappone, mentre il ministro Atsushi Sawasaki forma un governo in esilio nella Federazione Cinese.

R1[]

Passano 7 anni: l’Area 11 è tutt'altro che pacificata, e l’FLG continua la sua lotta contro i Britanni, che vivono nel benessere mentre i giapponesi vengono ghettizzati, discriminati e vivono nella miseria.  

L’entrata in scena di Zero e dei cavalieri neri spariglia le carte in tavola: per prima cosa egli uccide il governatore generale Clovis (rimpiazzato da Cornelia), poi liquida sia il Fronte di Liberazione sia il governo in esilio di Atsushi Sawasaki (un fantoccio della Federazione Cinese). L’obiettivo di Zero infatti non è la restaurazione del Giappone, ma la creazione di un nuovo soggetto politico: gli Stati Uniti del Giappone.

Tali progetti sembrano andare in fumo quando il vice-governatore dell’Area 11 Euphemia (sua sorellastra) annuncia in diretta TV la creazione della zona ad amministrazione speciale Giappone (che si può considerare l’equivalente dei Bantustan e delle riserve indiane). Tale progetto però abortisce sul nascere perché Euphemia, sotto l’influsso del geass, ordina il massacro dei Giapponesi, ordine che viene eseguito dall'esercito britanno. Zero, seppur a malincuore, la uccide e approfitta della situazione per proclamare l’indipendenza degli Stati Uniti del Giappone.

Inizia così la Black Rebellion: sulla scia del bagno di sangue avvenuto a Tokyo si accendono rivolte in tutto l’arcipelago, mentre i CN attaccano gli insediamenti coloniali dei Britanni nella ex capitale giapponese. Durante la battaglia, però, Zero fugge lasciando l’armata ribelle senza ordini. Di conseguenza la rivolta viene domata nel sangue e lui viene dato per morto.

R2[]

Passa un anno: nel 2018 atb Zero ricompare nel consolato della Federazione Cinese e riprende il comando dei Cavalieri Neri. Per prima cosa egli dichiara l’indipendenza degli SUG, poi libera alcuni suoi seguaci (tra cui Kyoshiro Tohdoh e Kaname Ohgi).  Una volta morto il governatore Carales (succeduto a Cornelia, che ha abbandonato ogni incarico) nuovo governatore dell’Area 11 diventa Nunnaly, sorella di Lelouch, la quale rilancia il progetto zona ad amministrazione speciale Giappone. Inizialmente lui vacilla, non volendo mettersi contro l’amata sorella minore. Tuttavia, grazie a Kallen, si riprende dallo sconforto e decide di andare in esilio nella Federazione Cinese portando i suoi seguaci con sé grazie ad uno stratagemma.

In realtà egli non ha rinunciato al suo progetto di distruggere Britannia; il suo obiettivo infatti è assumere il controllo della Federazione, ed è a tale scopo che aiuterà Li Xinge a rovesciare i grandi Eunuchi, corrotti e legati a Britannia.

Ad un certo punto le nazioni ostili a Britannia, sotto la spinta di Zero, si uniscono nell'Alleanza degli Stati Uniti, guidata da Kaguya Sumeragi e il cui esercito è composto dai CN (i paesi membri infatti rinunciano alle forze armate nazionali).  Primo campo di battaglia della neonata alleanza è ovviamente il Giappone, di cui si è proposta la liberazione.

Durante la battaglia decisiva, però, Britannia fa uso della Fleija, l’equivalente della nostra bomba atomica creata da Nina Einstein. Tokyo viene completamente distrutta, muoiono circa 40 milioni di persone. A questo punto Britannia e l’ASU interrompono le ostilità.

Passa un mese: il Giappone ha ritrovato la sua indipendenza, ma sembra perderla subito quando Lelouch, dopo essersi auto-proclamato imperatore di Britannia e aver liquidato ogni opposizione, riesce nell'impresa di conquistare il mondo, dopo aver sbaragliato le forze dell’alleanza ed essersi impadronito della Damocles, una fortezza volante armata con testate Fleija. Durante una parata a Tokyo però, Lelouch viene assassinato da Zero, Nunnaly diventa la nuova imperatrice e il Giappone torna indipendente, con Ohgi primo ministro (nel manga invece è Kaguya Sumeragi a ricoprire tale incarico).

Advertisement