Codegeass Wiki
Advertisement

Bismarck Waldstein è il Knight of One, leader dei Knights of Round e possessore di un geass che gli permette di vedereper qualche secondo nel futuro e quindi di anticipare le mosse degli avversari. È ritenuto il cavaliere più forte del mondo. Grazie al titolo che porta (conferitogli dall'imperatore Charles in persona) può richiedere di essere assegnato a qualsiasi area coloniale Britanna. Nonostante il suo status sociale e le sue abilità in combattimento, ritiene comunque che la guerra dovrebbe essere usata come ultima risorsa, e crede anche che la violenza cieca sia ingiusta.

R1[]

In R1 il personaggio non viene nemmeno menzionato, infatti farà la sua comparsa solo in R2.

R2[]

Durante l’offensiva dell’ASU volta a liberare il Giappone dall'occupazione britanna si scontra con Li Xinge, che riesce a tenergli testa. Successivamente impedisce a Suzaku di uccidere l’imperatore Charles, dimostrandosi superiore al ragazzo nel combattimento con la spada oltre che a impartirgli una lezione morale in merito all'essere se stessi. Dopo la scomparsa di Charles e l’ascesa al trono di Lelouch egli, alla guida dei suoi seguaci, tenta di sferrare un attacco alla capitale Pendragon, essendo ancora fedele all'ormai defunto Charles.  Viene però bloccato, sconfitto e ucciso da Suzaku, alla guida del Lancelot. Le sue ultime parole prima di morire sono rivolte alla regina Marianne (di cui era innamorato).

Capacità[]

Abile spadaccino e pilota di Knightmare, è avvantaggiato dal suo Geass, che gli consente di vedere l'immediato futuro per pochi istanti prevedendo le mosse dell'avversario. Tuttavia, tale potere risulta inutile, se lui non è abbastanza veloce da schivare i colpi dei nemici, ed è proprio così che Suzaku lo sconfiggerà. Il suo Knightmare, chiamato Galahad, possiede inoltre una spada chiamata Excalibur, evidente riferimento alla spada leggendaria di Re Artù, richiamo evidente anche riguardo la sua personalità, visto che, nonostante tutto, pare che il cavaliere sia un uomo incline a usare la violenza solo in caso di estrema necessità.

Giudizio personale[]

Ho sempre apprezzato questo personaggio, che è uno dei miei britanni preferiti. Approvo la sua contrarietà alla guerra, se non come ultima risorsa. Inoltre, mi piace il suo Geass, che è il mio preferito, e ho soprattutto apprezzato il suo duello contro Suzaku, per via della lezione che impartisce a quest'ultimo.

Curiosità[]

  • I suoi omonimi sono Otto von Bismarck, il fondatore dell'impero tedesco, e Albrecht von Wallenstein (noto anche come Waldstein), un generale boemo che combatté Gustavo Adolfo dalla parte della Lega cattolica durante la Guerra dei Trent'anni.
Advertisement